Una giornata veramente speciale il 22 settembre 2007 per Banca del Cioccolato e Chococlub ! infatti nell'incantevole Palazzo comunale di Diano D'alba si è tenuta l' ufficializzazione delle cariche di Banca del Cioccolato e non solo … infatti nuovamente la Banca ha aperto il suo dolce caveau per donare più di una tonnellata di cioccolato fornita da aziende e artigiani ( Icam, Lindt, Ferrero, Vanini, Slitti, Falicetto e molti altri) a bambini ed enti di beneficienza !
Ma andiamo con ordine, la mattinata ha preso avvio proprio da Davide Ferrero, presidente Chococlub, il quale ha spiegato alla platea presente in sala come è nata Banca del Cioccolato e quali i suoi obiettivi : "si tratta di una banca originale- ha detto il presidente- dolce e soprattutto buona, creata con lo scopo di regalare un sorriso, tramite doni di cioccolato, a bambini, anziani ed disabili che si trovano in ospedale o in centri di assistenza" .
Tramite la Banca del cioccolato e Chococlub la solidarietà si è profusa ad ogni livello, infatti il Sindaco di Diano D'alba, Claudio Cardinale, ha spiegato come anche un piccolo paese come Diano e lo spirito dei suoi concittadini possono contribuire alla Banca fornendo spazi di stoccaggio per il cioccolato e di logistica. Hanno fatto seguito le parole di Flavio Debellini, responsabile della Banca Popolare di Bergamo, le quali hanno sottolineato come anche le Banche "tradizionali" e le aziende si stanno avvicinando sempre più al mondo della beneficienza e del sociale… "non possiamo negare un sorriso che la cioccolata può donare a bambini e ragazzi !". infine i saluti sono stati conclusi da Arianna Serra, (referente Chococlub San Marino) project manager di Banca del Cioccolato, che ha elencato i futuri appuntamenti di Banca del Cioccolato ovvero i luoghi in cui di nuovo le "dolci casse" verranno "saccheggiate" .
Il momento clou della mattina è stata la ufficializzazione delle cariche di Banca del Cioccolato da parte di Davide Ferrero: la carica "più dolce" di direttore della Banca del Cioccolato è stata conferita a Ezio Ercole, Vice Presidente dell'Ordine dei Giornalisti del Piemonte. "Questo conferimento - ha affermato - mi rende molto felice, soprattutto perché essere direttore di "Banca" è sempre stato un sogno mio e della mia famiglia … ma viste le finalità e gli scopi di questa "Banca particolare" mi rende ancora più orgoglioso ".
Vicedirettore della Banca del Cioccolato è Pierpaolo Magni, membro dell'Accademia Nazionale Maestri Pasticceri e campione del mondo. "Sono felice di accettare questo incarico- ha affermato P.Magni- infatti regalare gioia e felicità attraverso la pasticceria è il mio lavoro da sempre e da adesso potrò farlo anche tramite Banca del Cioccolato ".
E come nelle migliori favole a lieto fine, dulcis in fundo !! infatti il momento più dolce della mattinata è giunto ed i neo eletti hanno aperto il caveau della Banca e hanno potuto così regalare più di una tonnellata di cioccolato a ben dieci rappresentanti di enti di beneficenza e referenti Chococlub.
Gli enti premiati sono stati: l' Associazione Giovanni Gallo - Carmagnola (TO), la Casa di Riposo della Città di Asti - Asti, il CUS Torino - Torino, l' Ospedale Cardinal Massaia - Asti, l'Ospedale Infantile "Cesare Arrigo" - Alessandria, l'Ospedale Pediatrico Gaslini - Genova, l'Ospedale Santa Croce - Moncalieri (TO), Ospedale Santa Croce e Carle - Cuneo, Piccola Casa della Divina Provvidenza- Alba (CN).
La giornata si è poi conclusa alle Cantine Giordano dove c'è stata la vera e propria consegna dei "dolci lingotti di cioccolato" e dove tutti gli ospiti presenti hanno potuto gustare un ricco buffet di pietanze tipiche delle Langhe accompagnate da ottimo vino.
 
 




5